sabato 20.04.2019
caricamento meteo
Sections

Criminalità organizzata

ex intro

In tempi recenti, diversi soggetti hanno espresso serie preoccupazioni rispetto ai rischi di infiltrazione del crimine organizzato e mafioso nel tessuto economico e sociale anche delle aree non tradizionalmente interessate da questo fenomeno. L'Emilia-Romagna, come hanno evidenziato le più recenti relazioni semestrali della Direzione Investigativa Antimafia, non è indenne da questi rischi, che oggi, in presenza di una crisi economica generalizzata e di evidenti segnali di indebolimento del tessuto sociale, possono acuirsi e rendere anche il suo territorio più vulnerabile alla diffusione di pratiche illegali e di culture mafiose. Alla luce di questo, in coerenza con le indicazioni del programma di legislatura 2010-2015, negli ultimi anni la Regione Emilia–Romagna ha promosso un programma di attività coordinate, trasversali a vari settori e finalizzate alla prevenzione e al contrasto della infiltrazione del crimine organizzato e mafioso nel territorio regionale e alla diffusione della cultura della legalità.

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/02/2014 — ultima modifica 11/02/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it