giovedì 17.08.2017
caricamento meteo
Sections

Unioni di Comuni

Attuazione del riordino territoriale

Questa sezione è stata predisposta con l'obiettivo di agevolare la conoscenza e l'applicazione della legge regionale n. 21 del 21/12/2012 "Misure per assicurare il governo territoriale delle funzioni amministrative secondo i principi di sussidiarietà, differenzazione ed adeguatezza". Inoltre ha lo scopo di fornire contributi per gli amministratori ed i funzionari di Comuni e forme associative attualmente operanti, con approfondimenti sul percorso di attuazione della legge regionale.Attuazione del riordino territoriale

Proroghe al 1° gennaio 2015, concesse dalla Regione per l'avvio di gestioni associate (Delibera di G.R. n. 166 del 17 febbraio 2014)

 

Vademecum per le funzioni fondamentali dei piccoli Comuni (scheda)

Quadro esplicativo in materia di gestione del personale (scheda)

 

D.L.. 30 dicembre 2015, n. 210  (cui è seguita legge di conversione 25 febbraio 2016, n. 21) all' art. 4 comma 4 il termine di cui sotto è differito al 31 dicembre 2016.

Legge di conversione n.11/2015 del d.l. n.192/2014. Spostato di 1 anno, cioè al 31 dicembre 2015, il termine fissato per la fine 2014, entro cui i Comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti o 3.000 se montani, devono completare la gestione in forma associata delle 9 funzioni fondamentali individuate dall’art.14, co.28, del d.l. n.78/2010.

 Circolare del Ministero del 23-01-2015 Disposizioni ulteriori per le Prefetture sull' esercizio obbligatorio in forma associata delle funzioni fondamentali dei Comuni

Circolare del Ministero degli Interni del 12-01-15 Disposizioni per le Prefetture per rendere effettivi gli obblighi di gestione associata delle funzioni fondamentali nei Comuni

Circolare del 30 gennaio 2014 sugli adempimenti delle nuove forme associative - modulo dichiarazione

 

 L.R. n. 23 del 21 novembre 2013 -Misure urgenti per favorire l'attuazione del riordino territoriale

 scheda adempimenti legge n. 23 novembre 2013 

 

Nell'ambito della legge regionale di Assestamento di Bilancio regionale 2013 ( L.R. n.9 del 25 luglio 2013) sono state introdotte nuove modifiche alla L.R. n.21/2012

 

L.r.n. 2 - 2013 art. 1 modifiche alla L.r.n. 21 - 2012

Gli ambiti intercomunali per l'esercizio delle funzioni e dei servizi comunali, dopo proposta dei Consigli comunali e sulla base dei criteri stabiliti dalla legge regionale n. 21-2012, sono stati adottati con Delibera di G.R. n 286 del 18 marzo 2013

 

Bozze di Convenzioni per la gestione associata di funzioni comunali mediante conferimento alle Unioni di Comuni

Presentazione delle Convenzioni

 

Soppressione Comunità montane 2013-2014

 

Indicazioni attuative L.R. 21/2012

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/11/2013 — ultima modifica 18/03/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it