Seguici su

Fusioni di Comuni, riparto dei contributi statali per l’anno 2022

Sono in arrivo ai 13 Comuni nati da fusione dell’Emilia-Romagna oltre 14,3 milioni di euro

Si tratta della quota di contributi straordinari statali destinati ai Comuni fusi della nostra regione per l’anno 2022; previsti ed erogati per i dieci anni decorrenti dalla fusione e commisurati ad una quota dei trasferimenti spettanti ai singoli comuni che si fondono.

Ne ha dato notizia il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, che ha pubblicato, insieme al comunicato, la tabella del riparto definitivo delle risorse nazionali che saranno a breve erogate ai Comuni.

I Comuni beneficiari sono: Alta Val Tidone (Piacenza); Sissa Trecasali, Polesine Zibello, Sorbolo e Mezzani (Parma); Ventasso (Reggio Emilia); Valsamoggia e Alto Reno Terme (Bologna); Riva del Po, Tresignana, Fiscaglia, Terre del Reno (Ferrara); Poggio Torriana, Montescudo - Monte Colombo (Rimini).

Le risorse assegnate ai 13 Comuni emiliano-romagnoli, che ammontano precisamente a 14 milioni e 356 euro, vanno ad aggiungersi ai contributi già erogati nel periodo 2014-2021 che sommano a circa 73,8 milioni di euro.

 

Approfondimenti

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/13 11:57:54 GMT+2 ultima modifica 2022-06-13T11:57:54+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?