Seguici su

PRT 2021-2023 - Annualità 2022

Approvato il Programma di Riordino territoriale per l’annualità 2022, aperti i termini per le Unioni di comuni per presentare domanda di contributo

Il PRT 2021-2023 incentiva la gestione associata di funzioni comunali per sostenere lo sviluppo territoriale, la transizione verde e digitale e nuovi servizi innovativi ed inclusivi per i cittadini.

Tra gli obiettivi operativi per il 2022 c’è quello del rafforzamento delle capacità amministrative delle Unioni e delle loro capacità organizzative, per gestire con efficacia le risorse messe a disposizione dal PNRR e i fondi europei per la programmazione 2021-27. In particolare, il PRT ha come focus:

  • Forte incentivazione di funzioni strategiche, in coerenza con i programmi europei e nazionali di ripresa e resilienza, soprattutto sul versante della Trasformazione digitale e della Transizione green
  • Supporto alla rete regionali delle Unioni, con incentivi per l’adesione di nuovi Comuni e il rilancio di Unioni non ancora operative
  • Sostegno ai processi di riorganizzazione particolarmente rilevanti per promuovere e consolidare i processi unionali

Il Programma 2022 mette a disposizione circa 9,7 Milioni di € di risorse regionali alle quali si aggiungeranno quelle statali in corso di definizione.

La domanda di contributi va presentata online entro le ore 12 del 31 maggio 2022.

Approfondimenti

 

Non hai trovato quello che cerchi ?