domenica 29.05.2016
caricamento meteo
Sections

Fusioni di Comuni

Le fusioni dei Comuni consistono nell'accorpamento di più Comuni in un unico e nuovo ente per migliorare l'organizzazione e la gestione dei servizi e delle funzioni amministrative

Cosa fa la Regione

Banner sito Fusione di ComuniIl Programma di mandato della Giunta, comunicato dal Presidente della Regione all'Assemblea Legislativa  il 26 gennaio 2015, indica come traguardo da raggiungere per le fusioni di Comuni “entro il 2019, quello di portare a 300 il numero dei Comuni, diminuendone quindi il numero attuale. Per arrivare a ciò, è importante svolgere una vera e propria riflessione politica, dato che è una opzione che deve essere vista più come una opportunità strategica che come un approdo necessitato per ragioni contingenti.

Sotto il profilo delle politiche a sostegno del processo, dunque, insieme al sostegno finanziario, organizzativo e procedurale, serve realizzare strumenti più avanzati di guida politica.”

La Regione perciò, garantisce “attività di affiancamento e sostegno ai percorsi di fusione avviati; predisposizione dei relativi progetti di legge e supporto nell’iter legislativo regionale e nell’attività di riorganizzazione funzionale; espletamento dei referendum consultivi che devono precedere l’approvazione delle leggi di fusione.”

La legge regionale consente ai Consigli comunali di deliberare l' istanza alla Giunta regionale affinché essa promuova l' attivazione della procedura per la fusione, consistente nella presentazione di un progetto di legge e nell’ indizione del referendum per i Comuni interessati.

Di seguito tutte le informazioni per avviare un percorso di fusione di Comuni.

A chi rivolgersi

Servizio Riordino, Sviluppo istituzionale e territoriale

viale A. Moro 52 - 40127 Bologna

tel. 051 527.5353

fax: 051 527.5764

Email certificata: sistautloc@postacert.regione.emilia-romagna.it

Per approfondire

Norme e atti

Link utili

Su questo argomento vedi anche...

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/11/2013 — ultima modifica 10/05/2016
Avvisi
Osservatorio regionale

osservatorio

 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it