Seguici su

Bando per contributi per l’avvio e il consolidamento dei progetti di Smart Working

per Unioni di Comuni, i Comuni, le Province e la Città Metropolitana di Bologna.
Stato
Chiuso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Enti pubblici
Data di pubblicazione 02/04/2020
Scadenza termini partecipazione 31/07/2020 18:00
Chiusura procedimento 02/09/2020
Consulta gli approfondimenti

Concluso il bando dedicato ad estendere il lavoro Smart negli enti locali del territorio regionale, è il momento di conoscere qualche dettaglio in più sui progetti e i territori coinvolti.  

Si tratta di un investimento importante fatto da Regione Emilia-Romagna per supportare al meglio gli enti del territorio che durante l’emergenza Covid-19 si sono trovati a lavorare da remoto in tempi brevissimi. 

L’adesione al Bando Regionale per l’avvio ed il consolidamento di progetti di Smart Working in Comuni, Unioni di Comuni, Province e Città Metropolitana ha registrato una forte adesione già dalla prima pubblicazione. Così ampia da terminare le risorse previste all’inizio (oltre 2 Milioni di euro) in breve tempo. 

A queste prime risorse, la Regione Emilia-Romagna ha aggiunto in fase di assestamento di bilancio altri 1.450 milioni di euro. 

L’allargamento delle risorse disponibili consente a ben 216 enti di accelerare il processo di adozione dello Smart Working,
quasi raddoppiando i numeri iniziali: i progetti presentati passano infatti da 28 a 55. 

 

La notizia su ER


Materia: Innovazione e ICT

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/02 16:06:00 GMT+2 ultima modifica 2020-09-10T16:47:03+02:00

Non hai trovato quello che cerchi ?