Seguici su

Fusioni di Comuni

PATTO DI STABILITÀ – PAREGGIO DI BILANCIO

 

La Regione finora ha comunicato al Ministero dell'Economia e delle Finanze l’intervenuta fusione (allegando anche la relativa legge regionale), affinché si procedesse all’aggiornamento dell’anagrafica del patto di stabilità interno, citando gli estremi di legge che esoneravano il nuovo Comune dal patto per 5 anni [art. 1, comma 498, lettera b),In vigore dal 1 gennaio 2015 L. 190/2014].

 

Tuttavia, occorre monitorare l'applicazione delle disposizioni contenute nell'art. 1, commi 709-734 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016) sulle amministrazioni territoriali, con particolare riguardo alle nuove regole sul pareggio di bilancio. Tali disposizioni, infatti, hanno abrogato le norme relative alla disciplina del patto di stabilità interno degli enti locali, nonché quelle relative al conseguimento del pareggio di bilancio da parte delle regioni così come disciplinato dalla legge n. 190 del 2014 e introducono il principio del pareggio del bilancio per gli enti locali e le regioni, definendolo come il saldo non negativo, in termini di competenza, tra le entrate finali e le spese finali. La nuova regola contabile segna il sostanziale superamento, sia per le regioni che per gli enti locali, del Patto di stabilità interno, che ha costituito finora la regola con cui è stato disciplinato il concorso degli enti territoriali agli obiettivi delle manovre finanziarie. Occorre, dunque, riflettere su come come potrà eventualmente essere mantenuto il “vantaggio” originariamente previsto in materia per i Comuni nati da fusione, anche alla luce dell'art. 4, comma 4 del D.L. 210/2015 convertito nella L. 21/2016 (il quale dispone che per i comuni istituiti a seguito di fusione che hanno concluso l'iter entro il 1° gennaio 2016, l'obbligo del rispetto delle disposizioni sul pareggio di bilancio, di cui all'articolo 1, commi da 709 a 734, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, decorre dal 1° gennaio 2017).

 

Comunicazioni relative ai codici dei Comuni istituiti dal 2016:

 

Comunicazioni relative ai codici dei Comuni istituiti dal 2014:

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/04/20 13:15:00 GMT+1 ultima modifica 2016-04-21T13:06:00+01:00

Non hai trovato quello che cerchi ?